Presentati gli Europallet in plastica, non soggetti a restrizioni per l’export

Inviato da socepi il 3 giugno, 2008 - 06:00

Versione stampabile

Nei paesi dove è richiesto il pallet in legno con certificazione di affumicazione (Stati Uniti, Cina, Giappone, Australia, Canada,..) gli Europallet in plastica risolvono brillantemente il problema.

Molti paesi hanno da tempo adottato la normativa internazionale fitosanitaria “ISPM-15” che stabilisce le “Linee guida per la regolamentazione del Materiale da Imballaggio in Legno nel Commercio Internazionale”. I pallets in legno destinati ad entrare in questi paesi devono essere sottoposti a trattamenti di disinfestazione ed affumicazione con relativo rilascio da parte di Organo competente della relativa documentazione, che dovrà essere allegata ai documenti doganali.Bancali e pallet in plastica, europallet

Anche l’Unione Europea ha chiesto di aderire a questa normativa e quindi entro qualche mese sarà obbligatorio esportare le merci utilizzando i pallet in legno che rispettano la normativa, od utilizzare gli Europallet in plastica non soggetti ad alcun adempimento doganale.
Il costo dei Pallet di plastica è inoltre inferiore o simile a quello dei Pallet di legno con trattamento, e dato il peso inferiore incide di meno nel costo del traporto; da valutare invece con attenzione la portata dei Pallet in plastica per non avere problemi durante i trasporti internazionali.

I Pallet in plastica hanno infatti in genere una portata inferiore rispetto a quelli in legno, ma le attuali tecnologie sono arrivate a produrre Pallets in plastica fino a 1500/200 kg (il peso ed il costo di questi Pallets naturalmente aumenta).

Molte di queste soluzioni le potete trovare nel nostro sito www.socepi.it

Nessun voto registrato